Ciao!

         Mi fa molto piacere che tu sia qui :-). Mi chiamo Kasia, sono nata nel 1977 a Nowy Dwór Gdański, in una città sulla Tuga, nella parte centrale di Żuławy Wiślane. Negli anni 1975–1998 la città apparteneva alla provincia di Elbląg. Per 20 anni ho vissuto nella mia città natale di Elbląg, poi mi sono trasferito nella capitale della Grande Polonia, ovvero nella bellissima Poznań, dove ho vissuto stabilmente. La maggior parte di voi sa già per certo che la mia firma in fondo è il mio soprannome artistico, che uso nei miei lavori :-).

        Sono un'anima artistica. Creare una nuova realtà, una nuova forma di comunicazione o una nuova opera d'arte è per me uno spazio unico in cui posso esprimere le mie visioni e usare la mia immaginazione senza limiti. Mi piace dipingere quadri su tela praticamente su qualsiasi soggetto, ma soprattutto in astratto, perché esprime le mie emozioni e la gioia di vivere. Dipingo usando molte tecniche pittoriche e sperimento su tela con piacere. Amo creare qualcosa di nuovo, imprevedibile e impossibile da ripetere. Le opere che vengono create sono il risultato del processo di sentire e percepire ciò che sta accadendo intorno a me, sia nella mia vita che nella natura. Sono incantato dalla magia della natura e mi motiva a trasferire la gioia e la possibilità di sentire la bellezza su una tela. Traggo ispirazione per le mie opere anche dal mondo che mi circonda, dalla musica e dalla poesia. La passione per la pittura, il disegno e la creazione è nata nella mia infanzia... e mi accompagna fino ad oggi.

        Sono orgoglioso dei miei legami familiari, con il grande poeta polacco Jan Kasprowicz (nato il 12 dicembre 1860 - morto il 1 agosto 1926), drammaturgo, critico letterario, traduttore e rappresentante della poesia del periodo della Giovane Polonia. Marianna Kwasek (nata il 2 giugno 1887 - morta il 9 febbraio 1962, nata Kasprowicz), che sposò il mio bisnonno Michał Kwasek, era la sorella di Jan Kasprowicz. Per gli amanti della poesia di Jan Kasprowicz, consiglio bei posti legati alla vita e all'opera dello scrittore, come il Museo di Jan Kasprowicz a Inowrocław e la Villa "Harenda" - la casa di Jan Kasprowicz a Zakopane su Harenda, alle pendici di Gubałówka. Il poeta lo acquistò nel 1923 dal pittore inglese Winifred Cooper per i soldi guadagnati traducendo Shakespeare. Attualmente ospita il museo biografico e letterario di Kasprowicz.

         Grazie per essere rimasto qui più a lungo. Vi invito cordialmente nel mio colorato mondo di immaginazione!

 

 

 

                                                                                   Kattie Daniel

  1. pl
  2. en
  3. de
  4. it

Pittura e grafica acrilica

Pittura acrilica & Grafica